confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

ANNO IV NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2021

HomeArchivio

20 settembre 2021

ANNO IV NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2021

HomeArchivio

14 dicembre 2021

ANNO V NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2022

HomeArchivio

22 marzo 2022

ANNO V NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2022

HomeArchivio

22 giugno 2022

ANNO V NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2022

HomeArchivio

29 settembre 2022

ANNO V NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2022

HomeArchivio

28 dicembre 2022

GLI ESPERTI RISPONDONO

Aggressioni contro i docenti, la proposta della Gilda: patrocinio legale gratuito dell’Avvocatura dello Stato

Dare la possibilità ai docenti, in quanto funzionari dello Stato, di usufruire dell’assistenza legale gratuita da parte dell’Avvocatura dello Stato. La proposta arriva dalla Gilda degli Insegnanti il cui coordinatore nazionale, Rino Di Meglio, lancia un appello alla politica affinché la accolga e la traduca in una legge.

Considerati i rapporti purtroppo spesso molto conflittuali in ambito scolastico, se trovasse una sponda nell’arco parlamentare, l’iniziativa potrebbe evitare agli insegnanti le ingenti spese legali che sono costretti a sostenere per difendersi in tribunale dalle ormai sempre più frequenti cause intentate dalle famiglie degli alunni.

“Con gli stipendi così bassi percepiti dagli insegnanti, – spiega Di Meglio – in molti casi è insostenibile dover pagare anche un avvocato. Prevedere a sostegno dei docenti una legge che li sottoponga al patrocinio gratuito da parte dell’Avvocatura dello Stato, salvo naturalmente che ci sia dolo o colpa grave del docente, rappresenterebbe un segnale importante da parte della politica nei confronti di una categoria professionale che merita ben altra considerazione rispetto a quella che le viene attribuita”.

Le cronache recenti, e non solo, riportano numerosi casi di professori aggrediti da alunni e genitori per aver assegnato voti negativi o per aver sanzionato comportamenti indisciplinati, cioè per aver svolto semplicemente il proprio lavoro.

I frequenti episodi di violenze sono un grave segnale della perdita di autorevolezza che gradualmente sta investendo gli insegnanti e della crisi della scuola intesa non più come un’istituzione ma come una sorte di servizio a domanda in cui famiglie e studenti, alla stregua di clienti, si sentono sempre in diritto di esprimere giudizi sull’operato dei docenti anche manifestando violentemente la loro insoddisfazione.

 

Ester Trevisan

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF