confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

ANNO IV NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2021

HomeArchivio

20 settembre 2021

ANNO IV NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2021

HomeArchivio

14 dicembre 2021

ANNO V NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2022

HomeArchivio

22 marzo 2022

ANNO V NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2022

HomeArchivio

22 giugno 2022

ANNO V NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2022

HomeArchivio

29 settembre 2022

GLI ESPERTI RISPONDONO

rubrica pubblico impiego

A cura di FLP – Il sindacato dei lavoratori pubblici

D: Sono un dipendente del comparto Funzioni Centrali in servizio presso un ufficio di Messina. Vorrei sapere se, a livello territoriale, una organizzazione sindacale o la rappresentanza sindacale unitaria, a fronte di una palese difformità interpretativa su un articolo del CCNL, può richiedere che venga attivata l’interpretazione autentica dell’articolo in questione.

Salvatore, Messina

R: Trattasi di una problematica che ripetutamente viene posta all’attenzione del sindacato di livello nazionale a fronte dell’attivazione di specifiche controversie fra le Organizzazioni Sindacali territoriali, le RSU e i Titolari di Uffici Periferici della Pubblica Amministrazione in ragione di controversie sulla interpretazione autentica di articoli dei CC.NN.LL. di riferimento.
In ragione di quanto sopra richiesto, si precisa che le predette strutture di rappresentanza sindacale territoriale o locale non possono chiedere l’interpretazione autentica delle disposizioni contenute nei contratti collettivi nazionali; infatti tale procedura può essere attivata solo dai soggetti firmatari del CCNL in questione su problematiche di carattere interpretativo di ambito generale.
Tali interpretazioni, quindi, non devono riguardare aspetti specifici correlati a vertenze locali, bensì disposizioni contrattuali la cui controversa applicazione, se non chiarita, abbia riflessi sull’intero comparto di riferimento.
L’accordo stipulato a livello centrale, secondo le procedure di cui al Dlgs 165/2001 e successive modifiche e integrazioni, verrà a sostituire quanto oggetto della controversia, partendo dalla data di vigenza del CCNL di interesse.

Elio Di Grazia

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF