confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

GLI ESPERTI RISPONDONO

rubrica pubblico impiego

A cura di FLP – Il sindacato dei lavoratori pubblici

D:Salve, sono un lavoratore eletto nella RSU di un Ente del Comparto Funzioni Centrali e chiedo di avere specifiche notizie in ordine alle corrette modalità di effettuazione dell’informazione sindacale preventiva e se la stessa attivi automaticamente il confronto sindacale fra le parti.

Marcello, Bari

R: La materia è disciplinata dall’articolo 4 del vigente CCNL Comparto Funzioni Centrali, parte integrante del Capo 1 relativo al Sistema delle relazioni Sindacali che individua l’informazione nel modello di relazione della partecipazione, unitamente al confronto e agli organismi paritetici di partecipazione.
La lettura dell’articolo 4 evidenzia come l’informazione debba essere data nei tempi, nei modi e nei contenuti utili a permettere alla parte sindacale di esprimere una valutazione sul potenziale impatto delle misure che la parte datoriale intende adottare. Le materie su cui ricevere informazione sono quelle che successivamente, all’articolo 5 e 7, prevedono il confronto e la contrattazione.
Si tratta del presupposto per il dispiegarsi delle relazioni sindacali, connesso alla necessità di trasparenza da parte dell’Amministrazione, a cui deve fare da contrappeso l’iniziativa sindacale quale strumento per un dialogo consapevole che confermi implicitamente i rispettivi diritti e obblighi.

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF