confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

ANNO IV NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2021

HomeArchivio

20 settembre 2021

ANNO IV NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2021

HomeArchivio

14 dicembre 2021

ANNO V NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2022

HomeArchivio

22 marzo 2022

ANNO V NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2022

HomeArchivio

22 giugno 2022

ANNO V NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2022

HomeArchivio

29 settembre 2022

ANNO V NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2022

HomeArchivio

28 dicembre 2022

GLI ESPERTI RISPONDONO

rubrica pubblico impiego

A cura di FLP – Il sindacato dei lavoratori pubblici

 

 

D: Salve, sono un dipendente del comparto Funzioni Centrali in servizio presso la città di Napoli e vorrei sapere come deve essere giustificata l’assenza per l’espletamento di un accertamento diagnostico, ai sensi dell’art. 35 del vigente CCNL, che però non è stato effettuato in ragione di un guasto nell’apparecchiatura verificatosi presso la struttura sanitaria.

Mario, Napoli

 

R: In merito, riteniamo che se l’assenza si sia verificata in ragione di una condizione patologica già sussistente e certificata, a nostro avviso può ritenersi giustificata dalla struttura sanitaria in ragione sia della conferma di quanto accaduto sia della presenza del lavoratore presso la struttura di che trattasi, a mente di quanto previsto ai commi 11, 12 e 14 del già citato art. 35.

Alternativamente, in caso di non concomitanza con lo stato patologico, tale assenza potrà essere ricondotta alla possibilità connessa con quanto disposto al comma 1 dell’art. 35, limitatamente alle ore necessarie ed in ragione della effettiva presenza del lavoratore presso la struttura sanitaria. Ovviamente, rimane inalterata la possibilità di fruire di altri connessi istituti richiamati al comma 15 del predetto articolo.

 

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF