confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Vaccini scuola, Arcuri: i docenti sono una categoria esposta al virus

In conferenza stampa, il commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri, rispondendo a una domanda durante la Conferenza Stampa del Consiglio dei Ministri, ha chiarito: “I docenti sono una categoria strategica che dovrà essere sottoposta a vaccino quanto prima,” e ha aggiunto: “Non è una categoria esposta come i medici e gli operatori delle residenze per anziani ma è comunque una categoria esposta.”

Ecco perché il personale scolastico verrà sottoposto al vaccino molto presto, subito dopo i medici e gli anziani, come da Piano strategico della campagna vaccinazioni illustrata dal Ministro della Salute Roberto Speranza nella mattina di ieri 2 dicembre.

A questo proposito, vi segnaliamo il nostro sondaggio sulla opportunità dell’obbligatorietà dei vaccini per docenti e studenti:

RISPONDI AL SONDAGGIO

Il commissario Arcuri, davanti alla preoccupazione di alcuni giornalisti riguardo alla fornitura di aghi e siringhe, ha colto l’occasione per tornare anche sulla questione banchi a rotelle, polemizzando contro chi, tra i media, aveva predetto che le forniture non sarebbero arrivate in tempo, quando, al contrario, “abbiamo consegnato 2 milioni e mezzo di banchi in due mesi, che è pari alla produzione di 12 anni in Italia,” rivendica il commissario.

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF