confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

GLI ESPERTI RISPONDONO

Vaccini obbligatori, il ministro Lorenzin apre alle modifiche

Per il decreto legge che introduce l’obbligatorietà dei vaccini, ora in sede di conversione al Senato, “c’è un unico punto che per me deve rimanere fermo nel passaggio parlametare: non può venir meno agli elementi scientifici che hanno portato alla sua nascita”. Lo ha sottolineato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, al termine della riunione della Conferenza delle Regioni, nel corso della quale il ministro ha avuto un confronto con le Regioni su vari temi sanitari, tra i quali appunto il decreto legge sui vaccini. “Questo non è un decreto politico nel senso del termine – ha proseguito Lorenzin – ma un decreto tecnico che risponde ai bisogni di urgenza per prevenire delle emergenze. Questi bisogni di urgenza ci sono stati indicati dalle autorità sanitarie, dalle autorità scientifiche. L’elenco delle vaccinazioni è stato fatto dalle autorità sanitarie e scientifiche, quindi le modifiche al decreto vanno bene solo se avvalorate da loro. Adesso – ha precisato Lorenzin – leggerò gli emendamenti che sono stati presentati. Uno, per esempio, lo abbiamo già concordato: è quello sull’anagrafe nazionale e siamo disponibili a mettere risorse del ministero. Possiamo anche discutere della modulazione delle sanzioni, ma sul resto devo tenere conto delle indicazioni e dell’analisi delle autorità sanitarie, delle autorità scientifiche”.

http://www.iltempo.it/politica/2017/06/22/news/vaccini-obbligatori-il-ministro-lorenzin-apre-alle-modifiche-1030603/

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF