confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

ANNO IV NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2021

HomeArchivio

20 settembre 2021

ANNO IV NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2021

HomeArchivio

14 dicembre 2021

ANNO V NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2022

HomeArchivio

22 marzo 2022

ANNO V NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2022

HomeArchivio

22 giugno 2022

ANNO V NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2022

HomeArchivio

29 settembre 2022

GLI ESPERTI RISPONDONO

Naddeo (Aran): stiamo facendo un buon contratto

Una lunga trattativa che va avanti dalla scorsa estate. Una trattativa complessa vista anche la corposità del contratto e delle diverse novità in discussione. Iniziamo a vedere la luce infondo al tunnel inizia così Antonio Naddeo – Presidente dell’ARAN – il punto sulla trattativa con i sindacati nell’intervista con il direttore di Nurse24.it Ferdinando Iacuaniello.

Serve accelerare, ma verso il miglior contratto possibile

La trattativa si fa sui tavoli di trattazione ed è tutto ancora in discussione, si potranno fare modifiche fino all’ultimo secondo. Non sono mancate le risposte ad alcune delle polemiche dei giorni scorsi sulle modalità di confronto e sul presunto ritardo nella consegna dei documenti. Manca il rapporto umano, ma le opportunità che offre il confronto a distanza sono molteplici.

Diverse le novità introdotte nella bozza di testo sul tavolo della trattativa tra ARAN e organizzazioni sindacali, come la revisione degli incarichi e degli ordinamenti. Riguardo la parte economica, l’ARAN prevede, con le proizioni presentate nei giorni scorsi, un aumento complessivo di circa 200 euro per i professionisti sanitari.

Manca ancora però l’atto d’indirizzo del comitato di settore, per il finanziamento delle Regioni – incalza il direttore di Nurse24.it – come pensa possa arrivare vista anche la denuncia dei giorni scorsi di alcune regioni sulle spese sanitarie sostenute durante la pandemia.

La trattativa è a buon punto, abbiamo consegnato alle organizzazioni sindacali un testo completo sul rapporto di lavoro ma anche sulla parte economica e l’ordinamento professionale, un documento di circa 140 pagine. Se mancherà l’atto d’indirizzo è evidente che si potrà firmare il contratto, ma non possiamo aspettare questo, acceleriamo la trattativa per ottenere il miglior contratto possibile.

Riusciremo a colmare il gap retributivo che ci separa dagli altri stati Europei? La responsabilità, chiarisce Iacuaniello non è dell’Aran almeno quanto non lo è dei sindacati, è un cambiamento che va innescato dal Governo ma, spiega Naddeo questo problema non c’è solo in sanità, io mi sento di dire che intanto per questa tornata contrattuale e per determinate categorie professionali non mi sembra che le risorse a disposizione siano poche

di Redazione 

FONTE: NURSE24 (LINK: https://www.nurse24.it/dossier/pubblico-impiego/ccnl-sanita-naddeo-aran-stiamo-facendo-un-buon-contratto.html)

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF