confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Mancano 125 milioni per salvare il bonus 80 euro ai dipendenti pubblici

-Redazione- Sarebbero necessari 125,3 milioniper garantire il salvataggio del bonus 80euro ai circa 363mila dipendenti pubblici che potrebbero vederselo intaccato a causa degli incrementi contrattuali (85euro).

È questo un primo calcolo dell’Aran, l’Agenzia che rappresenta il governo, presentato oggi ai sindacati.

Ecco che per annullare l’effetto di riduzione del bonus collegato ai rinnovi (per cui un beneficio schiaccerebbe l’altro) occorrerebbero in media 3,70euro mensili a testa.

28 agosto 2017

Mancano 125 milioni per salvare il bonus 80 euro ai dipendenti pubblici

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF