confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Deleghe e mobilità sono i temi della settimana

Domenica, 12 Febbraio 2017

Quella che inizia lunedì 13 febbraio è una settimana importante per la scuola.
Due sono gli eventi che riguardano i temi caldi del momento.

Intanto a partire da martedì 14 sia alla Camera sia al Senato proseguono le audizioni di organizzazioni e associazioni suhli schemi dei decreti attuativi della legge 107.
Nell’arco della settimana le audizioni si concludono e, a partire, dal martedì 21 prenderà avvio il dibattito che dovrà concludersi entro il 17 marzo con un parere formale da trasmettere al Governo che entro la fine di marzo dovrà inviare i provvedimenti al Presidente della Repubblica per la firma definitiva.
I tempi sono davvero stretti e c’è il timore che non si riesca a chiudere tutta l’operazione entro il 17 aprile come previsto dalla legge 107.
L’altro nodo è quello del contratto sulla mobilità: le parti dovrebbero incontrarsi nuovamente mercoledì 15 e giovedì 16: si dovrà tentare di risolvere la questione della chiamata diretta.
I sindacati continuano ad essere fiduciosi e ritengono che l’accordo politico del 29 dicembre porterà necessariamente alla cancellezione della chiamata diretta e al ripristino delle convocazioni mediante graduatorie e sulla base di titoli e anzianità di servizio.
In realtà il problema non è di facile soluzione perchè la legge pone vincoli difficilmente eludibili. Ma fino all’ultimo momento è bene sospendere ogni giudizio.
Può darsi che in extremis la Ministra garantisca ufficialmente la presentazione di provvedimento normativo di modifica di qualche passaggio della legge 107 e questo potrebbe sbloccare la trattativa che, al momento, sembra instradata su un binario morto.

http://www.tecnicadellascuola.it/item/27514-deleghe-e-mobilita-sono-i-temi-della-settimana.html

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF