confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

GLI ESPERTI RISPONDONO

Da SANITA’ 24.IT (IL SOLE 24 ORE) : Infermieri, Nursind annuncia lo sciopero per il 26 febbraio

«Dopo nove anni di blocco contrattuale, gli infermieri non intendono accettare compromessi al ribasso. Di fronte all’assenza di passi in avanti al tavolo Aran, sia sul piano normativo che su quello contrattuale, quindi, abbiamo deciso di scioperare il prossimo 26 febbraio». Lo annuncia Andrea Bottega, segretario nazionale NurSind, che oggi comunicherà la decisione del sindacato alla commissione di garanzia. «Saranno 24 ore di sciopero a partire dalle 7 del mattino – prosegue il sindacalista – Nelle prossime ore ne stabiliremo anche le modalità. Non è esclusa neppure l’ipotesi di una manifestazione a Roma». In attesa dell’atto di indirizzo da parte della conferenza delle Regioni, il NurSind evidenzia come siano state, al momento, disattese tutte le proposte avanzate dalla categoria.

«Abbiamo chiesto che le risorse stanziate per il 2018 siano destinate prioritariamente a risolvere le questioni poste al tavolo – sottolinea Bottega – dalla revisione delle indennità al finanziamento delle competenze avanzate e specialistiche, dal riconoscimento del cambio divisa e del tempo consegna all’inderogabilità delle norme sull’orario di lavoro». Purtroppo, secondo Nursind «abbiamo dovuto prendere atto che il governo non ha incrementato adeguatamente il Fondo sanitario nazionale, fonte di finanziamento del nostro rinnovo contrattuale e della garanzia dei Lea». «E’ per tali ragioni – conclude Bottega – che il nostro sciopero, a ridosso delle elezioni, ha una forte valenza politica: manifestare dissenso a una proposta contrattuale peggiorativa rispetto al precedente contratto, prima di dimostrarlo anche nelle urne».

http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/lavoro-e-professione/2018-01-31/infermieri-nursind-annuncia-sciopero-il-26-febbraio–141904.php?uuid=AEnLh3rD

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF