confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Da QUOTIDIANO SANITA’: NurSind: “Infermieri in sciopero per dire no a un contratto al ribasso”

22 FEB – Domani, 23 febbraio, nel giorno del primo sciopero nazionale indetto insieme dalle due sigle sindacali NurSind e Nursing up, una folta rappresentanza di infermieri sarà a Roma, in piazza Santi Apostoli, dalle ore 11 alle ore 14, per un sit-in di protesta. “Uno sciopero e un presidio per dire no a un ‘contratto in perdita’, peggiorativo rispetto al precedente sia sul piano economico che dei diritti – spiega Andrea Bottega, segretario nazionale del Nursind – Fermeremo la sanità italiana, ma sarà per garantire agli infermieri un lavoro dignitoso e ai cittadini un’effettiva qualità del servizio”.

http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?approfondimento_id=10645

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF