confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

STATALI, CGS: VIA LIBERA DA CONSIGLIO D’EUROPA A NOSTRO RECLAMO. ORA GOVERNO RISPONDA

Roma, 3 ottobre – “I nodi vengono al pettine. E ora il Governo è chiamato a rispondere in merito a tutte le violazioni in materia di contratti a termine. Nella scuola, ma anche nei settori amministrativi e tecnici delle altre pubbliche amministrazioni. Una risposta che dovrà arrivare entro il prossimo 15 novembre ma che ci aspettiamo giunga anche prima da Palazzo Chigi”. A dichiararlo è la Confederazione generale sindacale (Cgs), dopo il via libera al suo reclamo da parte del Comitato europeo dei diritti sociali, istituito presso il Consiglio d’Europa proprio per verificare il rispetto della Carta sociale europea. Nel mirino della Cgs, in particolare, la violazione degli articoli della Carta inerenti al diritto al lavoro, a una equa remunerazione, ad organizzarsi, alla negoziazione collettiva, alla tutela in caso di cessazione del rapporto di lavoro, e alla non discriminazione.

“Questa dichiarazione d’ammissibilità è un segnale importante. Prova ulteriore – conclude il sindacato – che ci stiamo muovendo nella direzione giusta”.

 

Ufficio stampa CGS – CONFEDERAZIONE GENERALE SINDACALE

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF