confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

ANNO IV NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2021

HomeArchivio

20 settembre 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Il caldo manda in tilt il sistema informatico del ministero e i nervi degli insegnanti

Fretta e approssimazione della macchina burocratica costringono a rincorrere le disfunzioni del sistema

A conclusione del ciclo di incontri politici presso il MIUR il coordinatore della FGU-Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, ha manifestato apprezzamento per il metodo del confronto e moderata soddisfazione sui contenuti, che riguardano tutti i temi aperti per Scuola, Afam, Università e Ricerca.

Tutta questa buona volontà” -afferma Rino Di Meglio- “si scontrerà nella fase contrattuale con la totale mancanza di risorse economiche”.

Per quanto riguarda invece le operazioni di mobilità annuale e di compilazione del modello B delle graduatorie d´istituto, che in questo periodo vedono coinvolti un numero molto alto di docenti la FGU-Gilda degli Insegnanti protesta in modo deciso perché, come in altre occasioni, si è ripetuto il malfunzionamento della piattaforma informatica che porta a continui blocchi che gettano nella disperazione i docenti.

Non è possibile che la fretta e l´approssimazione” -afferma Rino Di Meglio- “della macchina burocratica metta le scuole e i docenti nelle condizioni di passare la bollente estate del 2017 a rincorrere le disfunzioni del sistema informatico che dovrebbe facilitare le operazioni e risparmiare tempo. Non farlo perdere come sta, invece, avvenendo“.

Roma, 14 luglio 2017
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF