confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

ANNO II NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2019

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2019

ANNO III NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2020

HomeArchivio

19 MARZO 2020

ANNO III NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2020

HomeArchivio

10 giugno 2020

ANNO III NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2020

HomeArchivio

29 settembre 2020

ANNO III NUMERO 4 - ottobre / novembre / dicembre 2020

HomeArchivio

11 dicembre 2020

ANNO IV NUMERO 1 - gennaio / febbraio / marzo 2021

HomeArchivio

27 marzo 2021

ANNO IV NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2021

HomeArchivio

23 giugno 2021

GLI ESPERTI RISPONDONO

Gli infermieri di Latina scendono in piazza. Il NurSind dichiara lo stato di agitazione

Il NurSind Latina, in accordo con le altre sigle sindacali ha dichiarato lo stato di agitazione in seno alla Ausl, a cui farà seguito una manifestazione di protesta indetta per il 31 ottobre, qualora in sede di riunione con i vertici, fissata per il 27 ottobre, non si dovesse arrivare ad ottenere quanto da troppo tempo richiesto, ovvero:

  • Mancata erogazione della produttività
  • Mancato rispetto dell’attribuzione delle fasce di progressione orizzontale
  • Mancata restituzione dei fondi illegittimamente utilizzati per finanziare le docenze del comparto a favore dell’Università
  • Mancato accoglimento del sollecito di modifica del l regolamento Alpi, Produttività, Mobilità, Pianta Organica, selezione per Posizioni Organizzative Coordinamenti, mansioni superiori e il pagamento delle indennità ai Coordinatori FF
  • Mancato accoglimento ella proposta della destinazione dei fondi che dovrebbero residuare al 31.12.2017 sul fondo delle fasce che ci consentirebbe l’erogazione delle fascia economica ai lavoratori rimasti esclusi in prima istanza.

Per questo i lavoratori sono tutti invitati a invitati ad essere presenti al Sit-in per il 31.10.17 dalle ore 9 in poi, per manifestare tutta la rabbia accumulata per i diritti calpestati ledendo la dignità umana e professionale. 

 

comunicato lavoratori 19.10.17.pdf

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF