confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

ANNO II NUMERO 3 - luglio / agosto / settembre 2019

HomeArchivio

19 SETTEMBRE 2019

RUBRICA ISTRUZIONE

A cura di FGU – Federazione Gilda Unams

D: Chi approva il Piano annuale delle attività? Cosa contiene questo documento?

Federica, Pisa

R: Il Piano annuale delle attività è un istituto contrattuale previsto dal CCNL 2016/2018, che all’art. 28, c. 4 dispone che gli impegni dei docenti durante l’anno scolastico debbono essere programmati già all’inizio dello stesso. La ragione di tale norma affonda le radici nel principio del rispetto dell’insegnante non tanto e non solo come professionista, ma soprattutto come persona che ha diritto a conoscere gli impegni di lavoro per poter organizzare la propria vita.

Il Piano è proposto dal Dirigente scolastico (che deve tener conto delle indicazioni degli organi collegiali) nel primo Collegio dei docenti di settembre, e comunque prima dell’inizio delle lezioni (lo schema di piano deve essere pubblicato almeno 5 giorni prima del Collegio).

La proposta del Dirigente deve contenere nel dettaglio le date e gli orari di inizio e fine degli impegni, che non devono superare il monte ore definito dal CCNL (fino a 40 per le riunioni collegiali e fino a 40 per i Consigli di classe).

Il Collegio dei docenti, al quale spetta approvare il Piano annuale con la votazione di una delibera che andrà verbalizzata, deve discutere nel merito i contenuti del Piano ed ha il potere di modificare, in tutto o in parte, quanto proposto dal Dirigente (ricordate che in Collegio il Dirigente ha un solo voto).

Il Piano annuale può essere modificato in corso d’anno per cause eccezionali, ma si deve utilizzare la stessa procedura e quindi ogni modifica deve passare da una votazione del Collegio dei docenti.

Il CCNL dispone infine che copia del Piano annuale dovrà essere inviato alle OO.SS. provinciali a cura del Dirigente scolastico.

 

 

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF