confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

anno II numero 1 - gennaio / febbraio / marzo 2019

HomeArchivio

28 Febbraio 2019

ANNO I NUMERO 1 - OTTOBRE / NOVEMBRE / DICEMBRE 2018

HomeArchivio

10 DICEMBRE 2018

ANNO II NUMERO 2 - aprile / maggio / giugno 2019

HomeArchivio

17 GIUGNO 2019

SCIOPERO GENERALE AGENZIA DELLE ENTRATE

Lo scorso 2 aprile la FLP, insieme a quasi tutte le altre sigle sindacali rappresentative, ha proclamato una giornata di sciopero per i dipendenti dell’Agenzia delle Entrate.

Fondamentale per la buona riuscita della protesta la grande partecipazione attiva di lavoratrici e lavoratori dell’Agenzia, cui va un sentito ringraziamento, e l’impegno profuso dai dirigenti sindacali territo­riali per la realizzazione di questa storica giornata.

Infatti, i dipendenti dell’Agenzia hanno aderito in massa alla protesta, con circa il 73% dei lavoratori che si è astenuto dal lavoro e con numerosi uffici che hanno registrato oltre il 90% delle assenze. La stragrande maggioranza delle sedi è rimasta chiusa e nei capoluoghi di regione sono stati realizzati affollati cortei, presidi e sit-in.

Durante la manifestazione di Roma, orga­nizzata davanti al Ministero dell’Economia e delle Finanze, i responsabili nazionali sono stati ricevuti dalla Vice Ministro Laura Castelli. Al rappresentante del Governo sono stati illustrati i motivi della protesta contro un’Agenzia che po­ne ostacoli pretestuosi alla definizione e all’erogazione del salario accessorio per gli anni 2016 e 2017 e alla chiusura dell’accordo per una procedura di progressioni economiche (terza tranche) per il 2019 che l’Agenzia non voleva più effettuare.

La Vice Ministro, che al termine della riunione è scesa ad incontrare i lavoratori che manifestavano, ha assicurato il suo impegno per una positiva risoluzione della vertenza, attivandosi con il vertice dell’Agenzia delle Entrate, riconoscendo l’importante funzione svolta dai lavoratori dell’Agenzia.

La vicenda si è conclusa positivamente il 16 aprile, quando si è finalmente giunti alla firma degli accordi con la direzione dell’Agenzia delle Entrate, accordi che hanno accolto tutte le istanze di parte sindacale. Una grande testimonianza della forza che possiedono i lavoratori e le sigle sindacali che li rappresentano quando collaborano tra loro senza interessi di parte da tutelare. Ora bisogna non disperdere il patrimonio generato da questo importante momento di lotta.

 

Roberto Cefalo

 

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF