confederati

clicca sulle immagini
per accedere
alle relative pagine

NOTIZIE SINDACALI

HomeArchivio

Rubrica Sanità

A cura di NURSIND – Il sindacato delle professioni infermieristiche

Legge 104. I permessi possono essere attaccati alle ferie?

DGentile Redazione,

sono Katia, infermiera; usufruisco dei benefici della Legge 104 del 92 per assistere la mia anziana madre.

Ho intenzione di prendere tre dei giorni di ferie maturati e vorrei sapere se è possibile attaccare in continuità, uno o più giorni di permesso, senza incorrere in sanzioni disciplinari.

Katia, Roma

 

R: Partiamo dal principio che oggi la giurisprudenza è sempre più orientata verso il licenziamento per giusta causa nei confronti di chi abusa dei permessi 104, e non ultimo a questo si aggiunge anche il procedimento penale, per reato di indebita percezione di contributi statali visto che il dipendente – che si vede anticipato lo stipendio dal datore di lavoro, il quale però lo compensa coi contributi versati allo Stato – commette in definitiva una frode all’Inps.

Detto questo, è permesso attaccare il permesso 104 alle ferie, a condizione che in quell’arco di tempo il dipendente si trovi nel luogo in cui vive il familiare che ha bisogno di assistenza.

Questo in relazione al principio che l’assistenza non deve essere continuativa e concentrata necessariamente nelle ore di lavoro, lo scopo dei permessi non è solo garantire un’assistenza a chi ne ha bisogno stretto, ma anche di consentire a chi, come “dopolavoro” si prende cura del familiare disabile, di avere la possibilità di recuperare a livello psico-fisico.

Maria Luisa Asta

 

Clicca sull'immagine per aprire il file in formato PDF